Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Interno Poesia Editore

Di pancia (e altri organi vitali)

Di pancia (e altri organi vitali)

Alessandra Racca

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2024

pagine: 104

Il viaggio intimo e universale della nascita, della maternità, è affrontato in questa nuova opera di Alessandra Racca con delicatezza e ironia, andando a sondare tutti i dubbi e le domande, le gioie e le paure, la forza e le fragilità, che un evento di questo tipo porta con sé. L’autrice, con il suo sguardo acceso sui dettagli del quotidiano, intraprende il dialogo interiore tra un prima e un dopo, con sé stessa e con un figlio immaginato, e poi con il figlio vero e proprio nei suoi primi mesi e anni di vita. "Di pancia (e altri organi vitali)" è un’investigazione sul senso di essere madre (o di non esserlo), una raccolta sull’attesa, i cambiamenti, il sentirsi inadatti, l’amore, il pensarsi e riconoscersi famiglia nel nostro tempo. È un’opera che riesce ad andare in profondità dentro queste tematiche complesse con leggerezza, ma è anche un libro sul corpo che cambia, che genera, che ci parla, un canto per la vita, nella vita.
13,00
Poeti italiani nati negli anni '60

Poeti italiani nati negli anni '60

Francesco Napoli

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2024

pagine: 380

I poeti italiani nati negli anni Sessanta costituiscono un patrimonio letterario ancora tutto da scoprire; si tratta di una generazione che ha saputo accompagnare la poesia italiana dall'epocale cambiamento all'indomani della fine della Neovanguardia a una modalità di assoluto valore espressivo ben riconosciuto, destreggiandosi tra l'arrembaggio della Rete e un panorama culturale alquanto sfilacciato. Curato da Francesco Napoli, critico letterario e consulente editoriale per le maggiori case editrici italiane, "Poeti italiani nati negli anni '60" racconta il percorso dei poeti di maggior spicco giunti a massima consapevolezza del loro fare agli inizi degli anni Novanta, fornendo una mappatura geografico-culturale che tiene conto di un variegato contesto storico-letterario e delle tante voci esistenti. Destinata non solo agli specialisti ma anche a studenti e appassionati, questo saggio attraversa criticamente molte figure ormai di rilievo per produzione e attività legate alla diffusione e alla conoscenza della poesia stessa, offrendo in lettura un corollario di testi dei poeti di seguito elencati: Cristina Alziati, Antonella Anedda, Mario Benedetti, Nicola Bultrini, Maria Grazia Calandrone, Pierluigi Cappello, Stefano Dal Bianco, Roberto Deidier, Alba Donati, Paolo Febbraro, Nicola Gardini, Andrea Gibellini, Giuseppe Grattacaso, Paolo Fabrizio Iacuzzi, Gianfranco Lauretano, Paolo Lisi, Massimo Morasso, Alessandro Moscè, Aldo Nove, Stefano Raimondi, Antonio Riccardi, Salvatore Ritrovato, Davide Rondoni, Giovanna Rosadini, Giancarlo Sissa, Luigia Sorrentino, Mary B. Tolusso, Gian Mario Villalta, Edoardo Zuccato, Emilio Zucchi.
20,00
Tresor

Tresor

Giulia Martini

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2024

pagine: 144

«"Tresor" di Giulia Martini opera un originale connubio tra gesto lirico e riuso programmatico della parola già detta e già scritta, frutto di un ascolto, empatico e attivo, che attraversa secoli di suoni e di ritmi. Il fil rouge che si dipana nelle quattro sezioni del libro è il recupero dei primi documenti che attestano l'italiano antico, alla ricerca di un punto d'origine della lingua e della sua significazione: dalle iscrizioni murali ai documenti notarili, dagli atti di vendita ai conti navali, una molteplicità di materiali accomunati da un uso pragmatico del linguaggio, cioè che dà forma alla realtà in cui viviamo».
15,00
Sull'alto spartiacque. Poesie scelte e inedite

Sull'alto spartiacque. Poesie scelte e inedite

Margherita Guidacci

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2024

pagine: 204

"Sull’alto spartiacque" di Margherita Guidacci offre un intenso e fedele percorso di lettura attraverso le diciassette raccolte poetiche pubblicate dalla poetessa e alcuni testi inediti già noti o mai finora portati alla luce. Da subito orientata verso una poesia dalla forte connotazione astratta e metafisica, lontana dall’ermetismo e pervasa da una costante tensione religiosa, Guidacci ha calato tale propensione anche nel racconto della propria sofferenza psichica, trasformando la narrazione di una penosa degenza in istituto psichiatrico nella rappresentazione di uno dei volti del doloroso destino dell’uomo. Similmente anche la poesia di occasione civile ha come chiave di lettura l’indole fratricida dell’umanità simboleggiata dal delitto originario di Caino. Persino le raccolte più propriamente votate alla riscoperta di un’intima felicità di affetti mai slegano l’esperienza terrena dalla consapevolezza della morte e dall’inquieta attesa di un’eternità consolatrice. La limpida e colta parola poetica di Margherita trova così forza nella coscienza della propria fragilità e si fa grido di profonda angoscia e ferma denuncia del male compiuto dagli uomini.
15,00
Partire da qui

Partire da qui

Stefano Modeo

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2024

pagine: 88

Quando si parte, si lascia un luogo in cui si è vissuto, comincia la grande questione dell’identità. "Partire da qui", la nuova silloge di Stefano Modeo, implica già nel titolo la necessità di un dove. Da dove si parte? Cosa o chi si abbandona? Quale senso assumono i luoghi? Il qui è certamente il luogo da cui si è partiti ma anche il posto che si è raggiunto e da cui bisogna, appunto, ri-partire per cominciare una nuova vita. Sradicamenti, nostalgie, adattamenti, ricostruzioni e ripensamenti attraversano questa raccolta plurale, a più voci.
13,00
Canzoniere scritto solo per amore

Canzoniere scritto solo per amore

Daniele Piccini

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2024

pagine: 140

Dopo quasi vent'anni dalla prima edizione, torna in libreria il "Canzoniere scritto per solo amore" di Daniele Piccini, con l'aggiunta di nuovi materiali, per un'inedita esplorazione della figura del padre, quasi una ripresa di quello di Caproni per l'amata madre, lo struggente e lievissimo "Seme del piangere". È un fatto che il dolore è visitato, in ogni vera esperienza che si fa di esso, da un soffio potente, che rimanda alle cose ultime, alla promessa di rivedersi ancora; il libro di Piccini è tutto intessuto su questa nota: l'assente è un cavaliere di misteriosa fortuna, come dice il poeta, che lo precede ancora una volta, che gli fa strada. Non è vero, no, che di lui, del padre-ragazzino, non rimanga niente. Il padre è il sorriso stesso, è la chiamata a vivere, e non può che aspettarci dove si trova, lì dove si è nascosto agli occhi. È perciò tutto un inseguire le tracce che ha lasciato, fino alla scoperta di una più piena presenza, di una intimità tale con il padre da divenire una cosa sola con lui. La figura amata è dentro di noi, è a un passo: abbi il coraggio e la pazienza di acuminare lo sguardo, dice il poeta, e la ritroverai. Così di ogni amato perduto, assente.
15,00
L'amore in technicolor

L'amore in technicolor

Cecilia Roda

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2024

pagine: 172

"L'amore in technicolor", il secondo volume poetico di Cecilia Roda, dopo il successo del primo libro, "L’amore da quando ci sei tu", ospitato nella collana "Interno Beta", è il racconto di un sentimento, l'amore, dalle molteplici sfumature e dei modi in cui questo è capace di tingere di colore le nostre vite. L’amore è rosso, giallo, verde, blu, arancione ma anche viola, o nero. L’amore è felice, triste, meravigliato, irritato, malinconico. La raccolta, impreziosita da illustrazioni che la trasformano come in una pellicola cinematografica a colori, e impreziosita dalla prefazione di Anna Segre, è una storia in movimento rivelatrice di un amore mai statico, capace di reinventarsi, di progettare il futuro, di ripensare un passato che non c’è più. Il linguaggio è intimo, ironico, a tratti tagliente e diretto, in grado di farci sentire tutti parte di un unico mondo emotivo.
15,00
La mia lettera al mondo. Testo inglese a fronte

La mia lettera al mondo. Testo inglese a fronte

Emily Dickinson

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2024

pagine: 216

Un'edizione nella quale trovano spazio trenta ulteriori poesie, nuove correzioni e modifiche ai testi editi della prima pubblicazione, oltre alla prefazione del traduttore ampliata e riveduta, per scavare ancora più a fondo nella lingua e nell'opera di una poetessa imprescindibile e unica.
13,00
Tu sola sei vera. Poesie scelte

Tu sola sei vera. Poesie scelte

Rocco Scotellaro

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2024

pagine: 160

La collana «Interno Novecento», grazie alla preziosa curatela di Franco Arminio, porta in libreria i versi del poeta lucano Rocco Scotellaro. Un viaggio nella lingua e nella vita di un uomo che non è mai stato un poeta da salotto, ma “un cuore che forse si è spaccato perché ha preteso di raccogliere in sé tutto il dolore del suo popolo”. Come descrive Arminio nella sua attenta introduzione, nel poeta di Tricarico ci sono versi “bellissimi e vivi, di una bellezza e di una vita che non aveva arroganze, ma fatiche e affanni e piccoli stupori a cui non si poteva dare molto spazio. Uno spazio, una risonanza che possiamo dare noi; in fondo abbiamo una fortuna: possiamo goderci queste poesie più di chi le ha scritte”.
15,00
La musa tempestosa. Ediz. italiana e inglese

La musa tempestosa. Ediz. italiana e inglese

Emily Brontë

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2023

pagine: 248

Emily Brontë (1818-1848), universalmente riconosciuta come la più grande romanziera del Romanticismo inglese, è stata anche una finissima poetessa, ma come spesso accade la grande celebrità della sua narrativa ha finito per oscurare la produzione lirica. La collana «Interno Classici» ha riunito, grazie a Silvio Raffo, prolifico traduttore di poeti e soprattutto poetesse angloamericane, tutte le liriche (tranne alcune delle poesie giovanili) di una poetessa che ha saputo trasfigurare il paesaggio gotico della brughiera britannica in una sorta di scenario fantasmatico in cui il confine tra l’aldiquà e l’aldilà si fa via via più labile. Uno stile inconfondibile che preconizza il Decadentismo, per una donna che, come per l’altra Emily (Dickinson), pur vivendo reclusa nella sua casa è riuscita ad analizzare i risvolti più contraddittori dell’amore senza averlo mai vissuto nella realtà.
15,00
Ciò che resta della notte

Ciò che resta della notte

Anna Paradisi

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2023

pagine: 76

"Ciò che resta della notte" è il racconto in versi di cosa succede quando un figlio decide di nascere senza respiro; Anna Paradisi, nella raccolta d’esordio vincitrice del premio “Ritratti di Poesia. Si stampi”, cerca di dare voce a tale mancanza. Ma di una notte che sembra non finire c’è qualcosa da salvare, l’esperienza di un amore che merita di restare e porta a rifiorire. Come indica nella prefazione Isabella Leardini: «Forse occorre l’incoscienza di una ragazza, la sua dura metamorfosi nel buio, per raccontare cosa sia una madre che non diventa madre. Per raccontare la maternità che resiste, cammina, vive incarnata in un corpo che nessuno chiamerà mamma».
13,00
Metroromantici 2019-2023. Volume Vol. 3

Metroromantici 2019-2023. Volume Vol. 3

Poeti der Trullo

Libro: Libro in brossura

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2023

pagine: 188

«Metroromantici III» inaugura la trilogia "a ritroso" che renderà disponibile, in tre volumi, l’intera opera dei Poeti der Trullo, il collettivo poetico romano del quartiere Trullo di cui ancora oggi nessuno conosce l’identità. Il terzo volume, che raccoglie gli scritti inediti e più recenti, pone in luce un immaginario, come descrive nella prefazione il curatore dell’opera, Graziano Graziani, "complesso e stratificato che, a sua volta, si intreccia e si inanella ad altri immaginari che oscillano tra presente e passato: dal verso rap alla street poetry, dall’attitudine alla versificazione del romanesco all’urban culture, seguendo una mistica della vita di borgata che oscilla tra idealizzazione e denuncia sociale, tra amore e odio per l’ambiente in cui si vive, tra rivendicazione dell’identità e desiderio di rompere la gabbia".
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.