Il tuo browser non supporta JavaScript!

Fotografia e fotografi

Venezia alter mundus. Ediz. italiana

Alessandra Chemollo

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2022

pagine: 160

«Mundus alter Venetia dicta est»: così Petrarca definisce la città lagunare, da oltre vent'anni soggetto prediletto dell'obiettivo di Alessandra Chemollo. I suoi lavori, raccolti in questo libro fotografico, sono in grado di far parlare le "pietre", aprendoci gli occhi sul gioco di riflessi dell'acqua e sul mutare del cielo, in un luogo dove i confini sembrano non esistere più. È così che Venezia si tramuta in un alter mundus, visitato e raccontato nel corso dei secoli da celebri viaggiatori, come Henry James, Thomas Mann, Hugo von Hofmannsthal, fino a Ian McEwan e Christopher Bollen. Un mondo altro, in cui è necessario muoversi con cautela, evitando di essere catturati da un'immagine che ci sembra familiare solo perché segretamente speriamo che ci aiuti a sostenere la potenza di questa città straniera. Immagini in una sequenza narrativa serrata, che non vogliono essere commentate, che non cercano spiegazioni, ma che si connettono ad altri mondi, grazie alla straordinaria scrittura di Franco Rella capace di muoversi negli interstizi tra l'una e l'altra. «Le immagini che Alessandra Chemollo ha tracciato e ha messo in una trama, in una storia - osserva Rella - nascono dal tentativo davvero di andare alla ricerca di un mondo altro, alter mundus. Per fare questo non ha soltanto seguito i profili delle stupende costruzioni, dei monumenti e delle case che ci presenta; non ha solo inseguito l'acqua in cui affondano o si riflettono le colonne, ma ha cercato di svuotare Venezia da tutto ciò che oggi la costituisce ma che soprattutto la maschera. La sua Venezia non ha piccioni, non ha gabbiani, non ha turisti. Non possiamo considerare tali le figure che si muovono minuscole, quasi un arredo ornamentale, in una fotografia della piazza di fronte alle Procuratie Nuove».
35,00

There and back. Scatti al limite

Jimmy Chin

Libro: Copertina rigida

editore: Corbaccio

anno edizione: 2022

pagine: 320

Regista, fotografo e alpinista di fama mondiale, Jimmy Chin va dove sa di poter catturare momenti unici, in condizioni estreme. "There and Back" documenta vent'anni di spedizioni in tutti i continenti, dall'Everest sugli sci, alla traversata in solitaria in alta quota della regione del Chang Tang in Tibet, alla salita del massiccio dell'Ennedi nel Ciad sahariano, alla traversata della Terra della regina Maud in Antartide. Nel Corso del libro Jimmy Chin svela come è riuscito a scattare le fotografe in condizioni impossibili e raccontala storia degli alpinisti e atleti leggendari che ha seguito, fra cui Alex Honnold, protagonista del suo Free Solo. "There and Back" è un libro di immagini incredibili, accompagnate da storie altrettanto eccezionali, del raggiungimento di obiettivi considerati impossibili, di amicizie cementate da una fiducia assoluta di chi sa che la propria vita è nelle proprie manie e in quelle del compagno di cordata.
45,00

Donne in bilico. 100 ritratti di donne di culture non globalizzate

Anna Alberghina

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 220

100 ritratti di donne del mondo, per celebrarne la forza e la bellezza. Celebrare la bellezza e l'originalità delle donne in comunità per noi lontanissime, per luoghi e tradizioni, ma che dobbiamo imparare a osservare e rispettare. Il rischio, altrimenti, è che vadano perdute per sempre. Questo lo scopo del viaggio fotografico raccontato in questo volume, tra le donne dall'Africa, all'Asia, alle Americhe. Perché proprio le donne sono le più tenaci custodi della tradizione: da tempo immemorabile hanno curato la loro bellezza, spesso a prezzo di sofferenze e sacrifici dettati da canoni per noi incomprensibili, ma legati a tradizioni ancestrali, fatte di costumi e colori antichi, gioielli, simboli, pitture corporee, misteriosi messaggi di cui i loro corpi sono depositari.
25,00

Robert Capa nella storia

Libro: Copertina morbida

editore: 24 Ore Cultura

anno edizione: 2022

pagine: 144

Catalogo della mostra di Milano al Mudec Photo dal 11 novembre 2022 al 19 marzo 2023. In questa mostra e nel catalogo che l'accompagna, vediamo la profonda verità umana degli eventi che Capa ha documentato. Qui abbiamo la quintessenza del lavoro di Capa. Anche in piena guerra, la sua macchina fotografica ha registrato pochi cadaveri o atrocità. Capa si preoccupava soprattutto dei vivi, non dei morti. Il suo vero soggetto come fotografo di guerra era il trionfo dello spirito umano anche sulle più terribili avversità, sebbene abbia realizzato anche immagini di persone il cui destino è stato tragicamente spezzato dalle loro sofferenze.
29,00

Donbass stories. Otto anni di guerra civile in Ucraina, da Maidan ai giorni nostri

Giorgio Bianchi

Libro: Copertina rigida

editore: Meltemi

anno edizione: 2022

pagine: 208

Migliaia di morti e feriti, milioni di profughi. La guerra civile in Ucraina ha letteralmente cancellato dalla cartina geografica intere città e villaggi, insanguinando, per la prima volta nel ventunesimo secolo, il suolo del continente europeo. La rivolta di Euromaidan del 2014, che ha portato alla caduta del presidente Viktor Janukovyc, ha infatti innescato una serie di eventi a catena che sono sfociati nel conflitto del Donbass. Nonostante i numerosi cessate-il-fuoco proclamati a Minsk, la guerra continua a infuriare da quel settembre 2014. Gli scontri più sanguinosi si sono registrati alla periferia di Donetsk, nei pressi dell'aeroporto internazionale. La struttura è poi definitivamente caduta nelle mani dei ribelli nel gennaio del 2015, creando i presupposti per l'ultima grande offensiva filorussa, culminata di lì a un mese con la conquista del nodo ferroviario di Debaltsevo. Da allora il conflitto si è trasformato in una logorante guerra di trincea: come nella Prima guerra mondiale, le offensive sono precedute da estenuanti duelli d'artiglieria e si concludono, il più delle volte, con avanzate di poche centinaia di metri. "Donbass Stories" è il racconto per immagini di questi lunghi otto anni di conflitto, visto attraverso gli occhi di quegli attori invisibili le cui vite continuano a essere sconvolte da avvenimenti epocali.
34,00

I wanna be an influencer. Ediz. italiana e inglese

Nicola Tanzini

Libro: Copertina rigida

editore: Skira

anno edizione: 2022

pagine: 144

"I Wanna Be An Influencer" è un viaggio fotografico che disegna la nuova geografia dei luoghi attraverso le scelte degli influencer, categoria sociale che nell'ultimo decennio è divenuta riferimento indiscusso, per veicolare qualsiasi tipo di prodotto, dall'abbigliamento alla cosmetica, fino al viaggio e alle nuove mete da visitare. In particolare, la riflessione dell'autore, si concentra su uno degli aspetti caratterizzanti il turismo al tempo di Instagram: destinazioni già rinomate o completamente ignote diventano mete ambite, che inducono una massa di aspiranti influencer, ad adottare stessi atteggiamenti e comportamenti perché e purché risultino instagrammabili. Un caleidoscopio di immagini, realizzate dietro le quinte di una vera e propria comunità che punta alla condivisione immediata di esperienze nei vecchi e nuovi "altrove", di luoghi il cui significato è cambiato. Pose improbabili e inquadrature ardite vengono riprese dall'occhio attento e divertito dell'autore. Accompagnano le fotografie i testi di esperti del settore (Alice Avallone, Vincenzo Nocifora, Benedetta Donato), che analizzano un fenomeno del nostro tempo, al quale assistiamo quotidianamente sul social network Instagram.
30,00

Neapolis. Ediz. italiana e inglese

Boogie

Libro: Copertina rigida

editore: Drago (Roma)

anno edizione: 2022

pagine: 80

Neapolis è un libro fotografico su una città mai vista, inaspettata e sconosciuta. "Mi perdo sempre perché non ho un buon senso dell'orientamento. Quindi mi lascio andare e inizio a scattare. Così prendono vita le mie foto migliori". È stato questo l'approccio di Boogie, fotografo nato a Belgrado nel 1969 e trasferitosi presto a New York, che ha riservato per il suo viaggio a Napoli in compagnia della sua camera. Boogie è un fotografo capace di immortalare il lato più duro della realtà: dalle periferie di New York fino ai sobborghi di Kingston. Boogie ha sempre ritratto il volto criminale e violento della strada, le cui ragioni si celano tra le pieghe di povertà e disagio sociale. Il suo ultimo lavoro, Neapolis, segue la scia dei suoi grandi successi precedenti: entrare nel cuore pulsante di una realtà oscura e immortalare la realtà attraverso la sua lente. Napoli ha accolto Boogie e questo è il risultato. Introduzione del rapper Luchè.
48,00

Orfani del vento. L'autunno degli zingari

Tano D'Amico

Libro: Copertina morbida

editore: Mimesis

anno edizione: 2022

pagine: 104

Una natura comune lega indissolubilmente zingari e immagini. Il popolo Rom ci sta accanto quando le parole non bastano, quando le parole non possono racchiudere, definire, circoscrivere quello che la realtà provoca in noi. Sono un popolo da guardare, da ascoltare, ancor più che da leggere. La parola scritta non li ha mai amati, l'immagine sempre. In questo libro Tano D'Amico, attraverso alcuni scatti memorabili, ci fa immergere nella cultura e nella storia di un popolo che non ha mai avuto capi o condottieri. Un popolo sempre in cammino, senza una patria, convinto che la terra non vada posseduta. L'unico popolo che non ha mai fatto guerra a un altro popolo. Una cultura, la loro, senza mura, senza torri. Una cultura orizzontale come una tenda, come una strada, come una decisione che si prende tutti quanti insieme.
12,00

URSS 1941

Enrico Peressutti, Alberto Saibene, Serena Maffioletti

Libro: Copertina morbida

editore: Humboldt Books

anno edizione: 2022

pagine: 80

Nel giugno 1941 Enrico Peressutti è richiamato alle armi ed è inviato sul fronte russo in qualità di interprete dal rumeno (una nazione allora alleata dell'Asse). Rimane fino a novembre 1942, poi si ammala di tifo ed è rimpatriato, riuscendo così a scampare la terribile 'ritirata di Russia'. Presso l'Archivio Progetti IUAV sono conservate le foto e i disegni di quel viaggio, che appartengono al periodo agosto-novembre 1941. Tranne qualche immagine pubblicata sull'Almanacco Bompiani 1942, le foto sono inedite e rappresentano un documento eccezionale di quel momento storico, non soltanto per il valore artistico. Il suo è soprattutto un viaggio nel tempo attraverso l'Europa orientale (Ungheria, Romania, Ucraina), il percorso verso il fronte è sospeso in un'atmosfera spesso drammatica, il suo sguardo si concentra sulle popolazioni locali, il nostro esercito, la vita quotidiana in tempo di guerra. Il volume raccoglie anche una selezione di disegni di interni domestici, più vicini ai suoi interessi di architetto, con una grande attenzione ai dettagli costruttivi.
20,00

Architetture e interni. Corso completo di tecnica fotografica. National geographic

Adrian Schulz

Libro: Copertina morbida

editore: White Star

anno edizione: 2022

pagine: 176

Una guida alla fotografia di architettura, adatta sia per i fotografi dilettanti sia per i professionisti che vogliono ampliare le proprie competenze in questo campo. Usando immagini di progetti reali, l'autore vi insegnerà a ottenere eccellenti scatti di edifici, sia all'esterno che all'interno, a scegliere la giusta attrezzatura e a usarla al meglio, a lavorare con la luce ambientale e artificiale e a comporre perfette inquadrature.
16,90

Esposizione creativa. Corso completo di tecnica fotografica. National geographic

Antony Zacharias

Libro: Copertina morbida

editore: White Star

anno edizione: 2022

pagine: 176

L'esposizione è una sfida importante con cui ogni fotografo deve misurarsi, sia che voglia immortalare paesaggi urbani, sia che preferisca concentrarsi sul cielo di notte oppure sulla natura in movimento. In questo volume, il pluripremiato fotografo Antony Zacharias spiega le tecniche per creare scatti spesso nemmeno visibili agli occhi. Attraverso le immagini tra cui molti scorci delle più belle città del mondo, questo libro vi svelerà tutti i trucchi per utilizzare l'esposizione come strumento per dare libero sfogo alla vostra creatività.
16,90

Yes! We're open. Lavazza calendars 2014-2023

Libro: Copertina morbida

editore: Electa

anno edizione: 2022

pagine: 184

Yes! We're open, curato da Fabio Novembre e con una introduzione del Premio Nobel per la pace Muhammad Yunus, è un volume che raccoglie il percorso degli ultimi 10 anni del Calendario Lavazza e racconta l'impegno della Fondazione Lavazza nel comunicare temi di grande rilevanza con il coinvolgimento dei maggiori fotografi sul panorama internazionale. "Sostenibilità" è la parola chiave che guida una serie di interviste a cura di Mario Calabresi ad alcuni dei fotografi del calendario, tra cui Steve McCurry, Denis Rouvre e Ami Vitale, ma anche a personalità quali Francesca Lavazza, Carlin Petrini, Massimo Bottura. Per Lavazza il calendario non è solo uno strumento per segnare il tempo, ma una chiave di lettura della contemporaneità e un'opera d'arte. Proprio per questo, anno dopo anno, sono stati coinvolti i migliori fotografi internazionali, chiamati a condividere la loro prospettiva non solo sul mondo Lavazza ma, più in generale, sul mondo in cui viviamo oggi. Ecco alcuni tra i nomi coinvolti: Martin Schoeller, Steve McCurry, Joey L., Denis Rouvre, Platon, Ami Vitale, David LaChapelle, Christy Lee Rogers, Emmanuel Lubezki, Charlie Davoli, Toiletpaper, Simone Bramante, Eugenio Recuenco, Martha Cooper, Carlyn Drake. Il libro è uno straordinario viaggio intorno al mondo attraverso attraverso fotografie, interviste e testimonianze di coloro che hanno contribuito in diversi modi alla declinazione per Lavazza del concetto di sostenibilità e, al contempo, è un invito alla consapevolezza e alla presa di coscienza delle nostre responsabilità rispetto al mondo di oggi. Una mappa guida il lettore, deliziato anche da un intervento artistico realizzato appositamente per il volume da Emilio Isgrò.
42,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.