Il tuo browser non supporta JavaScript!

Musica

Blues. La musica del diavolo

Antonio Pellegrini

Libro: Copertina morbida

editore: DIARKOS

anno edizione: 2022

pagine: 272

Il blues, fin dalle origini, veniva considerato la "musica del diavolo": suonarlo era ritenuto, da predicatori e benpensanti, un peccato. In realtà, questo genere è una vera medicina dell'anima. Nato nel profondo Sud degli Stati Uniti dai discendenti degli schiavi neri, è un canto di liberazione urlato verso il cielo. Non solo una musica, ma uno stato d'animo immortale, capace di dare origine al rock, jazz e tanti altri generi, continuando a svolgere la sua opera taumaturgica. Il libro raccoglie le storie dei bluesman più significativi per profilo artistico e storia personale, concentrandosi sulla transizione dal blues del Delta, e da quello delle metropoli americane anni Quaranta e Cinquanta, al blues rock inglese e statunitense degli anni Sessanta e Settanta, con interviste inedite ed esclusive, testimonianze dei concerti e un'analisi critica a firma di Antonio Bacciocchi.
18,00

Potere alla parola. Scrivere rap, vivere hip-hop

Antonio Sofia

Libro: Copertina morbida

editore: Momo Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 384

Il rap si può fare ovunque e lo può fare chiunque. Questa sua forza è un'eredità diretta della cultura Hip-hop e oggi è a disposizione delle ragazze e dei ragazzi che prendono parola nelle strade, nelle scuole, nelle comunità e negli istituti penali. Il Rap si fa «storia» nelle interviste con 232APS, Coop. CAT, SpazioZero APS, Kento, Lucariello, Jaka, E. Beccati, Militant A, FAZ, Frankie Hi-nrg, Danno, Tormento, Claver Gold, Murubutu, Damir Ivic, u.net, Wissal Houbabi.
25,00

Piccola enciclopedia del rock'n'roll. La storia da colorare ad alto volume

Matteo Campese, Giulia Ianniello

Libro: Copertina morbida

editore: Arcana

anno edizione: 2022

pagine: 176

Lo hanno dato per spacciato, passato di moda, spento. Ridotto a materiale per collezionisti, arginato, recluso nei vinili. "Il rock è roba da vecchi". Eppure generazione dopo generazione, di padre in figlio, di concerto in concerto, il rock ha vissuto centinaia di primavere e tante ne vivrà ancora. Nelle storie dei ragazzi, nella voglia di ribellarsi a quello che altri hanno deciso per loro, nelle urla e nei graffi sul muro, negli adesivi sui muri dei locali e nelle spille sui giubbotti di pelle, il rock è da sempre il genere musicale che più ha influenzato le persone, le ha convinte a provarci, a buttare il cuore oltre l'ostacolo. È la voce dei giovani, dei giovanissimi e di quelli che ancora non hanno voce. La Piccola Enciclopedia del Rock'n'Roll è il riassunto di sessant'anni di storie riscritte per i piccoli che ancora non le conoscono e per le mamme e i papà che le hanno vissute in prima persona. Tanti artisti e tante canzoni accompagnate dalle illustrazioni di Giulia Ianniello, tutte da colorare per far rivivere la musica. Lo stile ricalca quello a tratti psichedelico degli anni Sessanta ma anche degli inizio Novanta, quando i libri da colorare per bambini erano composti dalle silhouette delle star divise in bande da pitturare a piacere per creare un effetto ottico unico e personale.
16,90

Sulle corde del tempo. Una storia degli Inti-Illimani

Jorge Coulón Larrañaga, Federico Bonadonna

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 209

Ripercorrere la storia degli Inti Illimani, il leggendario gruppo musicale nato a Santiago del Cile nel 1967, significa intraprendere un viaggio nei principali fatti sociali, politici e culturali degli ultimi cinquant'anni. La loro vicenda si intreccia infatti con la parabola di un movimento planetario che ha creduto nella possibilità di un mondo diverso, più giusto e libero. Di quel movimento, gli Inti Illimani hanno suonato buona parte della colonna sonora, unendo musica e impegno civile, folclore e innovazione. Incalzato dalle domande dello scrittore e amico Federico Bonadonna, il musicista Jorge Coulón, tra i fondatori del complesso, racconta in queste pagine la sua storia degli Inti Illimani, dalle grandi collaborazioni (Víctor Jara, Patricio Manns, Federico Fellini e Peter Gabriel, tra gli altri), al rapporto talvolta conflittuale con l'Italia (dove i componenti hanno vissuto per 15 anni, in esilio dal Cile di Pinochet), fino alle diverse crisi del complesso e all'uscita del direttore artistico, che formerà un altro gruppo. Un libro-dialogo dove trovano posto ricordi personali, memoria collettiva e uno sguardo illuminato sul futuro che verrà.
18,00

David Bowie

Robert Dimery

Libro: Copertina rigida

editore: 24 Ore Cultura

anno edizione: 2022

pagine: 136

David Bowie è stato un innovatore irrequieto che ha aperto nuovi orizzonti nel mondo della musica e del costume. La sua immagine è cambiata con quasi ogni album, influenzando sia la moda della strada che le passerelle. È diventato un attore acclamato e la sua aura androgina e la sua sessualità ambigua si sono rivelate liberatorie per coloro che erano incerti sulla propria. Questo libro traccia la sua evoluzione fin dagli anni Sessanta, la sua euforica reinvenzione nel 1972 come Ziggy Stardust e lo stile di vita eccessivo che gli è quasi costato la sanità mentale. Rivisita la sua rinascita artistica a Berlino, la celebrità globale raggiunta con Let's Dance nel 1983 e il suo trionfante addio, Blackstar.
17,90

Double exposure

Ettore Ulivelli

Libro: Copertina morbida

editore: Auditorium

anno edizione: 2022

Dagli sguardi affascinati alle "stupende batterie nelle vetrine londinesi di metà anni '50" al rientro in Italia e gli esordi con la batteria, l'autore racconta le sue prime esperienze con il jazz e la fotografia in teatro, cui seguiranno la partecipazione come batterista nel quartetto di Giorgio Gaslini per il film "La Notte" di Michelangelo Antonioni; la realizzazione della serie fotografica "Double Exposure" (doppia esposizione: due immagini scattate da posizioni diverse, sul medesimo fotogramma) l'assidua presenza ai concerti, che gli consente di creare, nei decenni, un imponente archivio sui più grandi jazzisti della storia, tra i quali: Duke Ellington, Thelonious Monk, Bud Powell, Dizzy Gillespie, Miles Davis, John Coltrane, Bill Evans, Stan Getz, Dave Brubeck, Coleman Hawkins, Max Roach, Art Blakey, Elvin Jones, Tony Williams e molti altri. Le note sui musicisti qui ritratti lasciano trasparire, pur nella loro concisione, la dedizione, la passione e il rispetto con le quali l'autore sfiora le loro storie. Con un saggio inedito di Luca Bragalini su fotografia e musica jazz.
24,00

Gli anni d'oro della canzone francese 1940-1970

Giangilberto Monti, Vito Vita

Libro: Copertina morbida

editore: Gremese Editore

anno edizione: 2022

pagine: 232

In un grande volume illustrato, le più grandi stelle della canzone francese, 17 miti che hanno fatto la storia della musica francese e internazionale.
28,00

Post-prog moderno. L'alba di una nuova era

Massimo Salari

Libro: Copertina morbida

editore: Arcana

anno edizione: 2022

pagine: 272

La musica rappresenta da sempre la società in cui viviamo al momento, ma c'è un genere in particolare che non si piega alle mode: il Progressive Rock. Artisti pionieri vanno alla ricerca di nuove sonorità e soluzioni tanto da divenire nei decenni veri e propri punti di riferimento per la musica del futuro. Il Progressive Rock con il tempo si distanzia fisiologicamente da se stesso e necessita quindi di una nuova collocazione. Gli anni Sessanta e Settanta sono stati fondamentali, ma la tecnologia evolve, e così inevitabilmente la nostra vita. Questo viaggio fra passato, presente e futuro narra di una nuova era e fissa un paletto necessario per non confondere più il significato di Progressive Rock: Post Prog Moderno. Nel libro segue uno sguardo ai pionieri, a chi ha influenzato i tempi moderni e al mondo sperimentale, quello che osa e muta l'evoluzione del Rock. Prefazione di Fabio Zuffanti.
22,00

Quando il rock si chiamava pop... E ci scambiavamo i dischi per strada

Franco G. Bolsi, Roberto Ceresini, Roberto Sirocchi, El Grifo, Alberto Maria Sirocchi

Libro: Copertina morbida

editore: Arcana

anno edizione: 2022

pagine: 210

Un gruppo di amici, un nucleo di appassionati di musica anni Sessanta e Settanta che, pur facendo parte della stessa generazione, hanno sviluppato idee e sensazioni diverse nel campo musicale che hanno portato a discussioni e dibattiti molto animati e sentiti. Questa è la genesi di Quando il rock si chiamava pop, un libro composto da una serie di articoli, riflessioni, idee, anche ironiche, su un periodo storico che ha accompagnato la crescita musicale, ma non solo, degli autori, "ex giovani" per i quali gli anni Settanta sono stati formativi. La sfida che si sono posti è quella di provare a mettere per iscritto le storie che per anni si sono raccontati oralmente, e che non volevano disperdere, per trasmetterle magari alle nuove generazioni. Nessuno degli autori ha velleità giornalistiche; l'intento è solo di ricordare che hanno vissuto dal di dentro quell'epoca irripetibile e quindi di raccogliere il tempo e fissarlo sulla carta. Il tutto era cominciato per gioco e per scherzo, senza un'idea precisa, ma nel tempo il libro ha preso forma e sostanza fino ad arrivare ad avere un senso compiuto: fissare la memoria e tramandarla ai posteri.
16,50

Last Christmas (e le altre). Le storie delle più famose canzoni di Natale

Enzo Romeo

Libro: Copertina morbida

editore: Ancora

anno edizione: 2022

pagine: 160

17,00

La grande storia del rock. Da Elvis Presley ai nostri giorni

Ernesto Assante

Libro: Copertina rigida

editore: White Star

anno edizione: 2022

pagine: 480

40,00

Opera. La storia illustrata definitiva

Alan Riding, Leslie Dunton-Downer

Libro: Copertina rigida

editore: Gribaudo

anno edizione: 2022

pagine: 352

«Ho sempre creduto che l'opera sia un pianeta dove le muse lavorano insieme, battono le mani e celebrano tutte le arti.» (Franco Zeffirelli). Passione, dramma, spettacolo. L'opera riflette le emozioni e le passioni umane nel modo più evocativo e sensuale. Questo libro è dedicato ai compositori, ai registi, ai musicisti, alle voci, alle grandi personalità e al pubblico. Opera è una sontuosa e ricca celebrazione di oltre quattrocento anni di tradizione, dal Rinascimento ai giorni nostri.
39,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.