Il tuo browser non supporta JavaScript!

Medicina

Le monetine di Roosevelt. Una storia dell'umanità attraverso i vaccini

Giuseppe Remuzzi

Libro: Copertina morbida

editore: Solferino

anno edizione: 2022

pagine: 224

Pochi ricordano che l'uomo ebbe la meglio sull'epidemia di poliomielite anche grazie a un appello a donare pochi spiccioli, rivolto agli americani dal presidente Roosevelt. Lui stesso era costretto da quel male su una sedia a rotelle e la sottoscrizione, finanziando il vaccino antipolio, contribuì a una svolta nella storia della medicina. Ma non è l'unico virus che è stato arginato per merito di un vaccino, basti pensare al vaiolo e alla prima vaccinazione di massa imposta da Napoleone alle sue truppe. O agli studi di Pasteur sulla rabbia e ai vaccini contro tetano e difterite che seguivano la geniale intuizione di Edward Jenner di inoculare una piccola quantità di agente infettivo per conferire l'immunità. Molti dei pionieri della vaccinazione sono stati osteggiati o costretti a emigrare, per essere riabilitati solo in seguito. E pochi si soffermano su coloro che si sottoposero per primi al vaccino in assenza di garanzie sulla sua sicurezza ed efficacia. Ognuna delle vicende dimenticate che Giuseppe Remuzzi ricostruisce è stata un passo da gigante non solo per la sanità ma per la stessa evoluzione della specie. E senza quelle storie di fallimenti e successi non sarebbe stato possibile arrivare oggi in tempo record alla nuova frontiera del vaccino a mRNA contro il Covid-19 e le sue varianti con cui ancora ci confrontiamo.
16,50

Sul moto del cuore e del sangue. L'apparato cardiocircolatorio dall'antichità alla rivoluzione scientifica

Enrico Crivellato

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 652

Il volume analizza il lento procedere verso la conoscenza dei meccanismi relativi al moto sanguigno e a quello cardiaco, come si è andato evolvendo dall'antichità greca fino a William Harvey. Si tratta di un modello epistemologico universale, nel quale l'acquisizione di nuovi elementi avviene - in un complesso intreccio di verità ed errore, evidenza e pregiudizio - elaborando ipotesi, dottrine e teorie che hanno costituito paradigmi della conoscenza e la cui rilevanza storico-scientifica non deve essere misurata in base alla loro vicinanza o adesione alle teorie attuali. La prima parte del testo è dedicata alla "fase creativa della scienza greca", dove concezioni e sistemi dottrinali vengono formulati in gran numero e sviluppati secondo differenti direttrici. Viene poi presa in considerazione la "sistemazione galenica", grazie alla quale si assiste a una sintesi del pensiero precedente e all'elaborazione di una teoria generale destinata a durare secoli. La terza parte si sofferma sui tentativi proposti per mettere a punto taluni aspetti manchevoli della dottrina galenica senza peraltro intaccarne la verità profonda. Argomento della quarta parte è la "crisi del sistema"; sulla base del crescente contributo della scienza sperimentale, la visione galenica appare infatti sempre più inadeguata a interpretare la realtà oggettiva. Da ultimo, il libro analizza le modalità con cui Harvey si è accostato ai problemi lasciati insoluti dal galenismo e le soluzioni che il medico inglese ha apportato ai vari temi della fisiologia cardiocircolatoria.
65,00

Storia della malaria in Italia. Scienza, ecologia, società

Gilberto Corbellini

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 344

La malaria è stata probabilmente la principale causa infettiva di morte nell'evoluzione umana. In Italia è stata una presenza stabile dal II secolo a.C. e, salvo i casi importati, ha smesso di uccidere nel 1948. Il libro ricostruisce le sfide che la malattia ha rappresentato in diverse fasi storiche, ne descrive le caratteristiche ecologiche, illustra come i malariologi - in particolare italiani e tra questi Mario Coluzzi - abbiano cooperato alla spiegazione biologica e alla soluzione pratica dei problemi sanitari e chiarisce perché le misure di controllo e l'organizzazione politico-istituzionale della ricerca e delle campagne antimalariche sono state efficaci in Italia ma non in Africa subsahariana. Il volume racconta inoltre la vicenda storica della malarioterapia - cioè l'uso dei parassiti malarici per tentare di curare la neurosifilide e le sperimentazioni sulla malaria umana praticate in tale contesto -, il contributo italiano alla scoperta di come una malattia ereditaria del sangue protegga dalla malaria e alcuni discutibili progetti internazionali volti non alla cura ma all'immunizzazione della popolazione nelle aree in cui la malaria era endemica, attuati fra le due guerre mondiali.
29,00

Neuropersonalità. Neuropsicosomatica e carattere nell'inquadramento clinico

Silvia Ghiroldi, Federico Nitamo Montecucco

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2022

pagine: 196

Ogni persona possiede gli stessi sistemi neuropsicobiologici di base: Sistemi Emotivi Primari, Sistema Nervoso Involontario, Asse dello Stress, Sistema Serotoninergico, Adrenergico e così via, ma ciascuno è caratterizzato dall'impiegare queste funzioni in maniera del tutto unica e irripetibile. Le modalità di inibizione, iperattivazione o squilibrio di questi sistemi si fissano nel funzionamento individuale, caratterizzando il singolo soggetto ovvero ciascuno accede più frequentemente ad alcuni stati interni e a specifiche modalità di funzionamento individuale. La Neuropersonalità ci permette di caratterizzare la complessa esperienza di ogni singola persona a seconda del grado di attivazione delle funzioni neuropsicobiologiche che la contraddistinguono. L'intervento clinico potrà così mirare al ribilanciamento di queste funzioni. Le conoscenze delle Neuroscienze, della Biologia dello Sviluppo, dell'Epigenetica e della Psicobiologia oggi possono essere integrate alla clinica per comprendere l'importanza imprescindibile della dimensione biologica, corporea ed emotiva nell'assessment, nella comprensione dell'identità e del carattere, a sostegno dell'efficacia dell'intervento clinico
19,00

Scienza e futuro. Riflessioni di un grande medico e grande uomo

Umberto Veronesi

Libro: Copertina morbida

editore: Tecniche Nuove

anno edizione: 2022

pagine: 170

La pandemia da COVID-19, le perplessità sulle vaccinazioni e la fragilità del sistema sanitario hanno portato la scienza ad essere al centro del dibattito politico e sociale e ad assumere un ruolo primario nelle scelte della vita quotidiana di tutti noi. Ecco allora, in questo periodo di grandi incertezze e profondi cambiamenti, una voce autorevole e visionaria nel campo scientifico e dei diritti civili: quella di Umberto Veronesi (1925-2016), oncologo di fama internazionale ed ex Ministro della Sanità. Veronesi, direttore scientifico del mensile OK Salute e Benessere fin dal primo numero, dal 2008 al 2016 nei suoi indimenticabili "Pensieri" ha trattato temi di grandissima e urgente attualità, come il ruolo e i limiti della scienza, la pace e la guerra, i diritti della persona, il futuro sostenibile, testi adesso raccolti in questo volume. Il figlio Paolo Veronesi, presidente della Fondazione Veronesi e oggi a sua volta autore di OK Salute e Benessere, con le riflessioni di "Il progresso delle scienze", introduce e commenta la raccolta dei Pensieri più significativi.
17,90

Una palestra per la mente al museo. Progetto StArt: percorso di stimolazione cognitivo-comunicativa con le arti visive

Donata Gollin, Cristina Ruaro, Marco Simoni, Barbara Luciana Cenere, Alessia Gallo

Libro: Copertina morbida

editore: Erickson

anno edizione: 2022

pagine: 288

Questo volume presenta il Progetto StArt, un percorso innovativo di stimolazione cognitivo-comunicativa con le arti visive per la persona con disturbo neurocognitivo in fase lieve-moderata. Il progetto è stato messo a punto a partire dal protocollo riabilitativo Cognitive Activation Therapy (CAT), presso il Centro Regionale per lo studio e la cura dell'Invecchiamento Cerebrale (CRIC), in collaborazione con il Dipartimento dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Padova e il Comune di Padova. Il volume, costituito da una parte teorica e da una parte operativa, propone contenuti formulati con rigore scientifico. Si rivolge a persone in età adulta interessate a un percorso di stimolazione cognitivo-comunicativa per contrastare il declino cognitivo. La riabilitazione entra così nei luoghi della cultura, superando i confini sanitari per definire nuove opportunità riabilitative, formative, educative e sociali. Ideato e articolato con un approccio accessibile e inclusivo, il volume può essere utilizzato in autonomia da persone con declino cognitivo o supportate da familiari, care partner, operatori museali ed esperti nel campo della stimolazione cognitiva. La modularità e l'adattabilità delle sedute riabilitative consentono inoltre di adattare le proposte riabilitative a tutte le realtà museali del territorio.
23,50

Movimento e consapevolezza. Le pratiche di mindfulness e mindful movement nella promozione della salute

Stefano Spaccapanico Proietti

Libro: Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2022

pagine: 514

"La salute è la capacità di imparare, di adattarsi, di trovare soluzioni". La nostra esistenza è, per certi versi, un "semplice" percorso esplorativo di apprendimento orientato al ben-essere. Per tutta la vita, infatti, cerchiamo di imparare l'abilità di organizzare noi stessi e le funzioni psico-corporee che ci abitano per realizzare le nostre intenzioni e per rispondere alle stimolazioni e richieste ambientali. Questo è l'apprendimento della vita. Il libro si offre quale via di accesso scientifica e fenomenologica, narrativa ed esperienziale, integrata e integrale, all'indissolubile interezza del sistema mente-corpo dalla quale possa emergere la consapevolezza: un prezioso e virtuoso stato, una qualità connaturata alla nostra essenza umana ma troppo spesso oscurata dalle nebbie di automatismi, eccitazioni permanenti e reattività condizionate. Un corpo di saperi che hanno al centro il corpo - consapevole - in movimento. Il suo incontrovertibile essere generatore di esperienza e, quindi, di conoscenza. Attraverso il corpo in movimento possiamo conoscere, davvero, ed incarnare i programmi cerebrali, il modo in cui pensiamo e sentiamo, il modo in cui agiamo e inter-agiamo, il modo in cui guardiamo e ci lasciamo guardare, il modo in cui tocchiamo e ci lasciamo toccare, il modo attraverso il quale la nostra coscienza si manifesta e manifesta tutto ciò che chiamiamo vita. Un originale ed inedito incontro tra neuroscienze e pedagogia, tradizioni millenarie e scoperte attuali, spiritualità e discorsività razionale, che culmina in quella che si potrebbe definire una metodologia dell'alternativa: un programma di pratiche volte ad offrire la possibilità di diventare Altro. Andare al di là della forma attuale delle cose e di sé, trasformandosi attraverso il potere dell'osservazione, della consapevolezza. Essendoci pienamente, presenti ai sensi, all'intenzionalità di contatto, in modo chiaro, stabile, pacifico, flessibile, pienamente capaci di coltivare le nostre risorse di salute.
32,00

Trauma. Vulnerabilità, resilienza, crescita post-traumatica, PTSD

Liliana Dell'Osso, Primo Lorenzi

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2022

pagine: 142

La vita è un susseguirsi di "triti fatti", alcuni dei quali escono dallo scontato per definirsi come eventi, che portano sempre con sé qualcosa di traumatico, capace di mettere a rischio salute e benessere, ma sono anche occasione di trasformazione di tutta la trama della nostra esistenza. In linea con le proprie premesse epistemologiche, il pensiero medico ha posto primariamente in rilievo le possibili evoluzioni cliniche del trauma descrivendole in vari costrutti nosografici, fino a quello del Disturbo da Stress Post-Traumatico (DSM-5-TR, 2022). Gli AA. allargano la prospettiva a comprendere i possibili portati positivi in riferimento alle recenti ricerche sulla Crescita Post Traumatica, con ampi riferimenti alla Letteratura e al Mito. Una particolare attenzione è riservata al mito di Asclepio, così ricco di allusioni al possibile portato creativo delle esperienze traumatiche specialmente in merito alle sfide proprie di tutto l'operare medico.
15,00

Esame neuropsicologico breve 3

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2022

pagine: 176

L'Esame Neuropsicologico Breve 3 è una batteria di screening che si presenta come versione aggiornata e rivista del precedente ENB-2. L'ENB-3 introduce rilevanti cambiamenti, tra cui: la possibilità di somministrare la batteria, oltre che in forma cartacea, in forma completamente digitale tramite un'applicazione installabile su tablet; l'aggiornamento dei dati normativi che comprendono 1050 soggetti con età da 15 a 99 anni valutati tra il 2019 e il 2021; il calcolo automatico dei punteggi per età, sesso, scolarità e per indice di riserva cognitiva (misurata con il Cognitive Reserve Index questionnaire); un nuovo metodo per il confronto dei punteggi con i cut-off di riferimento; il calcolo automatico del cambiamento significativo a seguito di somministrazioni ripetute nel tempo. Tutto il materiale aggiornato, i protocolli di valutazione, gli strumenti testistici e le operazioni per il confronto con i dati normativi vengono forniti online sul sito Internet della casa editrice o implementati nell'applicazione. Contributi di: Giorgio Arcara, Patrizia Silvia Bisiacchi, Ombretta Gaggi, Daniela Mapelli, Sara Mondini, Sonia Montemurro, Veronica Pucci, Alec Vestri.
39,00

La psicoterapia al tempo delle neuroscienze. Modelli a confronto e nuove prospettive terapeutiche

Massimo Biondi, Teodosio Giacolini, Vincenzo Guidetti

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2022

pagine: 144

Negli ultimi decenni, la scoperta di una precisa connessione neuroanatomica tra cervello e psiche ha contribuito ad abbattere il muro divisorio tra neuroscienze e psicoterapia, consentendo al contempo un affinamento delle metodiche diagnostiche e della valutazione prognostica. Nuovi modelli integrati hanno rivoluzionato l'indagine sui sintomi psichiatrici, chiamando in causa mediatori neurochimici e reti neurali. È proprio grazie all'apporto degli studi neuroscientifici che i vari modelli di psicoterapia possono ora incontrarsi nella condivisione di conoscenze sui funzionamenti BrainMind, diminuendo il divario fino a poco tempo fa difficile da colmare, tra metodiche e teorie di riferimento. Disturbi di personalità, disturbi affettivi, disturbo ossessivo compulsivo, disturbi d'ansia vengono indagati e approfonditi con un occhio alle loro basi neurobiologiche, in un'ottica di avanzamento delle conoscenze e delle prospettive terapeutiche. Psicoterapia e neuroscienze sono un connubio antico, anzi costitutivo, se si considera che colui che fondò la prima psicoterapia in ambito medico e scientifico fu S. Freud, la cui identità originaria era quella di biologo ricercatore.
16,00

Il gestore delle risorse nelle strutture sanitarie di azienda del SSN

Gianfranco Carnevali

Libro: Copertina morbida

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2022

pagine: 172

Questo nuovo lavoro dell'autore si occupa della figura del "gestore delle risorse" nelle strutture sanitarie pubbliche. Questo ruolo è tenuto a farsi carico - ex disposizioni legislative e contrattuali vigenti - della gestione di tutte le risorse di cui l'Azienda Sanitaria si avvale per soddisfare i bisogni di salute rappresentati dal singolo. Il testo non solo individua le tipologie di risorse da gestire (spazi, attrezzature scientifiche ed apparecchiature tecnologiche, personale), ma ipotizza percorsi per migliorarne l'utilizzazione, indica le competenze che il gestore deve acquisire e i comportamenti da attuare; il tutto sottolineando che ogni gestore, al fine di perseguire l'ottimale funzionamento della struttura cui è preposto, deve farsi carico anche del corretto adempimento delle disposizioni concernenti la sicurezza delle cure e della persona assistita, la tutela della salute e sicurezza all'interno delle strutture sanitarie, la trasparenza dell'attività e l'accesso ai documenti in possesso della struttura, la valutazione degli operatori assegnati alla struttura, la responsabilità professionale e disciplinare ed il contrasto dei fenomeni di corruzione. L'assolvimento dell'insieme delle incombenze riferite costituisce per il gestore un compito aggiuntivo rispetto a quello correlato con la specificità del settore professionale di inquadramento che - soprattutto con riguardo alla gestione delle risorse umane - assume contorni di problematicità e delicatezza in considerazione del fatto che l'articolazione organizzativa in cui opera è deputata a produrre ed erogare prestazioni tese a tutelare la salute del singolo e della collettività, nel rispetto delle norme attuative dell'art. 32 della Costituzione.
22,00

Patologie dell'apparato locomotore (manuale di ortopedia e traumatologia)

Luigi Molfetta, Francesco Molfetta

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2022

pagine: 165

«È un manuale di studio che non sostituisce libri e trattati più dotti e completi; è una guida pratica nel vasto campo delle problematiche dell'apparato locomotore che lo studente, negli insegnamenti integrati con competenze ortopedico-traumatologiche, deve affrontare con un'impostazione "dedicata" alle proprie esigenze professionali; la conoscenza quindi come "bagaglio culturale" del laureato delle Scienze Motorie, delle Lauree delle Professioni Sanitarie, ma anche del laureato in Medicina e Chirurgia nel suo primo approccio alla disciplina Ortopedica. Lo stile è volutamente conciso, quasi il risultato finale di una lettura con l'evidenziatore che metta in risalto in ogni paragrafo gli elementi salienti, per una buona conoscenza di base. La scelta di trattare anzitutto le problematiche generali congenite, connatali ed acquisite e successivamente le patologie per singolo distretto articolare aiuta ad avere un visione organica e comparata delle patologie. In questa terza edizione sono stati aggiornati alcuni capitoli, con accenni alla terapia ortesica e ai presidi ortopedici». (Dall'introduzione)
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.