Il tuo browser non supporta JavaScript!

Narrativa moderna e contemporanea (dopo il 1945)

A Said piaceva il mare. InBook

Roberto Parmeggiani

Libro

editore: la meridiana

anno edizione: 2021

pagine: 116

Said, Rico, Andrea e altri: cinque storie di adolescenti in simboli INbook, per ragazzi e giovani adulti con disabilità linguistiche o cognitive. Età di lettura: da 10 anni.
16,00

Non fare l'indiano

Giovanni Papaleo

Libro

editore: bookabook

anno edizione: 2021

pagine: 135

Dodici racconti dinamici, capeggiati dalla disavventura di un avvocato che affronta con amara leggerezza le contraddizioni tra legge e giustizia, nella difficile impresa di mantenere distacco emotivo dai suoi clienti e dalle ipocrisie della realtà di tutti i giorni. A complicare il tutto, una moglie campionessa di arti marziali vietnamite e una nonna novantenne in guerra con la badante. Come sopravvivere? Spesso con sarcasmo e ironia, che venano anche la maggior parte degli altri racconti, fra treni soppressi, stazioni fantasma, inciampi del destino e rese dei conti con se stessi, in un sogno o in una vetrina per strada. La gioventù e la vecchiaia, i bei tempi andati e le novità, eccitanti o sconfortanti, la vita e la morte, scelte o subite, oscillano in questi racconti, come elementi indispensabili del quadro di cui facciamo parte.
12,00

Quanto basta

Stefano Guerrera

Libro: Copertina morbida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2021

pagine: 240

L'anno nuovo comincia a settembre. È questo che si ripete Mattia alla fine di una lunga estate, mentre osserva il suo paesino che si svuota dai turisti e ripiomba nella monotonia più totale. Ogni volta è la stessa, maledetta storia: tutti se ne vanno e lui resta. Ma ora basta, Mattia è stufo. Per lui è arrivato il momento di voltare pagina e tentare la sorte nella grande città. Certo, ricominciare non è mai semplice. Tanto più per uno come lui che non si è mai allontanato da casa per più di due settimane di seguito. E così, dopo essere approdato in un ostello alquanto discutibile, Mattia si ritrova catapultato in un mondo sconosciuto, avvolto dalle tentacolari spire della città. Tra incontri inaspettati e bizzarre amicizie, è così costretto a mettersi alla prova. Con un nuovo lavoro, una nuova casa, e un nuovo amore. Perché, a volte, può accadere di trovare il proprio posto nel mondo lì dove non lo avremmo mai immaginato. Il primo romanzo di Stefano Guerrera è una storia che racconta i trentenni di oggi.
16,90

Amici per sempre. Storie di animali speciali

AA.VV.

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2021

pagine: 92

Spesso noi noi umani ci vantiamo di avere la memoria di un elefante, il coraggio di un leone, la laboriosità di un'ape o la furbizia di una volpe. Ma gli animali hanno tante altre virtù, e le loro emozionanti storie ci insegneranno l'importanza di valori quali la lealtà, il coraggio, la dedizione e il rispetto per tutti gli esseri viventi. Età di lettura: a partire da 8 anni.
14,90

Voglio diventare un campione di calcio

Luca De Leone, Paolo Mancini

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2021

pagine: 102

Qual è la squadra che ha vinto più campionati del mondo? Quale ruolo è più adatto a te? Come puoi migliorare la tua tecnica? Se il calcio è la tua grande passione, allora questo è il libro che fa per te! I più grandi campioni ti accompagneranno tra le pagine, facendoti scoprire tante curiosità e trucchetti da mettere in pratica sul campo. Sei pronto a diventare un vero calciatore? Età di lettura: da 7 anni.
14,90

Speed. 30 sport a tutta velocità

Luca De Leone, Paolo Mancini

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2021

pagine: 94

Sei un amante del brivido e ami le sfide spericolate? Allora sfreccia a tutta velocità tra queste pagine per scoprire i segreti degli sport più incredibili di tutti i tempi: guida una macchina di Formula 1, fai tricks con lo skateboard e metti alla prova la tua resistenza con il rafting. Solo così avrai tutte le carte in regola per diventare un vero campione! Età di lettura: da 7 anni.
14,90

Paese dalle ombre lunghe

Hans Ruesch

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2021

pagine: 288

Tutti i lettori sanno bene che le storie narrate dagli scrittori portano sempre in tempi che non si sono vissuti e in luoghi che non si conosceranno mai. Ciò vale in modo estremo per "Paese dalle ombre lunghe" che, grazie al funambolismo mimetico della voce che narra, addirittura situa il lettore, direttamente, fin dal primo rigo, fra gli inuit, gli eschimesi del Nord, in un luogo del pianeta oltre il quale non c'è più pianeta. Top of the World è infatti il titolo originale del libro, pubblicato nel 1950, letto da milioni di persone in tutto il mondo, con una celebre versione cinematografica nel 1960, protagonista Anthony Quinn. È la storia di Ernenek e Asiak, che vivono, si amano diventano genitori e muoiono scoprendo tutto come se fosse la prima volta al mondo, un istante prima dell'arrivo della civiltà occidentale, in un luogo violento e ingenuo dove la legge che comanda è quella della natura, una natura che non risparmia nessuno. «In quella zona la vita può solo essere carnivora. L'orso è la maggior preda dell'uomo. L'uomo è la maggior preda dell'orso. Qui, non si sa ancora quale dei due sia la perla del creato». Il giorno e la notte durano mesi, le tempeste sottomarine innalzano forme che sembrano rovine pietrificate, il vento rovescia le slitte e sposta i cani, a cui vengono limate le zanne per evitare che, rivoltandosi, possano sbranare l'uomo e i suoi cuccioli. Eppure si dorme tutti insieme negli igloo, costruiti sempre uguali ovunque sia necessario, anche al buio, in fretta e a memoria, contro la furia del vento e la morsa del gelo. Dentro, gli uomini e le donne si parlano senza dover urlare, mangiano, dormono, finalmente, e si fanno magari «due risate», magari gli uni con le mogli degli altri, perché così è giusto e così si fa da sempre... La salvezza a queste latitudini della civiltà e del pianeta è non pensare al futuro più di quanto si pensi al passato, dice il narratore, si vive «in un presente eterno». Il mondo è giovane, gli esseri umani «schietti, allegri e crudeli».
16,00

Troppa notte intorno a me

Carlos Solito

Libro: Copertina rigida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2021

pagine: 284

Nel mezzo del cammin della sua vita, Dante, illustratore trentacinquenne che ha lasciato il Sud per trasferirsi a Milano, si trova ad affrontare l'incubo peggiore che un padre possa immaginare di vivere: la perdita di un figlio, in un tragico incidente. Tornato nei luoghi della sua infanzia, sui monti Picentini in Irpinia, incontra Virgilio, uno speleologo che vive nei boschi e che lo accompagnerà coi suoi racconti in un viaggio ideale nelle grotte più affascinanti d'Italia, nel profondo di quella perdita che lo ha irrimediabilmente segnato. La discesa nel cuore calcareo di quelle terre - tra immense caverne, fiumi sotterranei e foreste di stalattiti e stalagmiti - diventerà per entrambi una metafora di vita, da cui Dante riemergerà rinato.
25,00

Le stanze del tempo

Piera Ventre

Libro: Copertina morbida

editore: Neri Pozza

anno edizione: 2021

pagine: 256

Cosa significa raccontare delle stanze? Entrare in luoghi privati, nascosti, discreti e cercare tra pareti e corridoi, camere e luci che passano dalle finestre i fili di tante storie? È Piera Ventre a dircelo, nel suo modo, con la sua scrittura densa e precisa. E allora cosa accade se in una casa si accende un fuoco? Oppure se va via la luce, ed entrano insetti e briganti? E se in una casa si smarriscono gli oggetti, saremmo capaci di ritrovarli o dovremmo rassegnarci alla loro misteriosa sparizione? La vita che abita le stanze è quasi sempre segreta e inviolabile giacché le case, in fondo, altro non sono che tane nelle quali ciascuno rivela sé stesso. La donna che dice «io» in queste pagine in realtà dice «noi» e il suo sguardo, che setaccia le abitazioni in cui ha vissuto e le case degli altri, non si posa unicamente sugli oggetti, sulle pareti - e sui corpi che tra quelle pareti si muovono - ma sul quotidiano che talora emerge dalle cose che ci appaiono più innocue e familiari. Nel raccontare questi interni, come nei tableaux vivants, le inesattezze trovano corrispondenze esistenziali. E i dettagli sono specchio di qualcosa di profondo, sedimento del tempo, delle innumerevoli ore che ciascuno di noi trascorre nel luogo che ci ostiniamo a chiamare «casa». In queste trame coerenti di storie che si aprono una sull'altra come fossero stanze sconosciute, Piera Ventre conferma il suo grande talento di scrittrice. Ci fa immergere in quel battito del tempo che le case portano con sé. Dentro memorie e vite distanti che rinunciamo a conoscere del tutto, per lasciare alla nostra coscienza un intervallo, un'attesa, una lieve imprecisione in cui poter liberamente inciampare.
18,00

Il gatto del Papa. Una piccola favola senza tempo

Flavio Insinna

Libro: Copertina rigida

editore: Rai Libri

anno edizione: 2021

pagine: 128

Flavio Insinna racconta una "piccola favola" che va dritta al cuore di grandi e piccoli. Una storia che con tenerezza e ironia lancia un messaggio di fratellanza e condivisione, in cui la figura del pontefice, da massima icona spirituale, diventa la rappresentazione di tutti.
16,00

Rainbirds

Clarissa Goenawan

Libro: Copertina morbida

editore: Carbonio Editore

anno edizione: 2021

pagine: 304

Ren Ishida sta per laurearsi alla prestigiosa università Keio di Tokyo, eppure non sa ancora cosa desidera per il futuro. Ma la sua routine è destinata a essere sconvolta da una terribile notizia: l'amata sorella Keiko è stata uccisa, accoltellata per strada in una notte di pioggia. Chiuso nel suo dolore, Ren parte per la cittadina di Akakawa, dove sua sorella si era trasferita, e lì prova a ripercorrere l'ultimo periodo della vita di Keiko, prendendo il suo posto nella scuola dove insegnava e nella casa dove accudiva la moglie catatonica di un facoltoso politico. In quella dimora cupa, avvolta da un silenzio spettrale, Ren comincia a sospettare che Keiko, volata via come un uccello della pioggia, nascondesse segreti inconfessabili... Un thriller onirico dalla scrittura lieve e cristallina, capace di scavare nelle emozioni più recondite e di raccontare la nostalgia: una storia di crescita, di lutto e di amore ambientata in un Giappone che incanta, sospeso tra una modernità abbacinante e un'arcana tradizione millenaria.
16,50

Lincoln Highway

Amor Towles

Libro: Copertina morbida

editore: Neri Pozza

anno edizione: 2021

pagine: 544

In un giorno di giugno del 1954, Emmett Watson torna a casa. Il direttore della prigione, un uomo dalle buone intenzioni, con una fotografia di Franklin Delano Roosevelt appesa dietro la scrivania, lo ha accompagnato in macchina. Un viaggio di tre ore, dal Kansas al Nebraska, da Salina a Morgen. Dopo più di un anno trascorso a scontare una pena che pesa soprattutto sul suo cuore, Emmett non vede l'ora di impacchettare le sue cose e quelle di Billy, il fratello di otto anni, e filarsela in Texas con la Studebaker azzurra del '48 che lo aspetta nel fienile. Sua madre è andata via da un pezzo, suo padre è morto, e quel che resta della fattoria, con i suoi infissi storti, i campi abbandonati, il tetto imbarcato, è ormai una faccenda degli strozzini della banca. Per rifarsi una vita non resta che il Texas, dove costruiscono e ristrutturano case a piú non posso. Il problema, però, è che Billy ha appreso come andare alla ventura dalla sua bibbia personale, "Il compendio degli eroi, degli avventurieri e degli altri intrepidi viaggiatori" del professor Abacus Abernathe, e ha perciò concepito tutt'altra meta: prendere la Lincoln Highway, la prima strada a percorrere l'America da una parte all'altra, e procedere in direzione di San Francisco, per arrivare giusto il quattro di luglio, il giorno di un grande spettacolo di fuochi d'artificio in cui è misteriosamente certo di incontrare sua madre. Il problema è anche che il direttore della prigione non ha trasportato soltanto Emmett da Salina a Morgen. Nascosti nel bagagliaio dell'auto, come abili contorsionisti, altri due ragazzi ospiti del carcere minorile di Salina sono giunti a Morgen: Duchessa, che ha appreso tutto dalla strada e dal «capriccioso dito del fato», e Woolly, che ha sempre bisogno di qualcosa per tenere a bada il mondo. E la loro intenzione è salire a bordo della Studebaker azzurra di Emmett e prendere la direzione opposta, verso New York, dove andare alla ricerca di ben centocinquantamila dollari. Nel giugno del 1954, Emmett, Billy, Duchessa e Woolly, animati dalla «feroce necessità» della gioventù, vanno così all'assalto dei «fuochi cupi del tramonto» e del «cielo eterno e insensibile» del paesaggio americano, come recitano i magnifici versi di Willa Cather posti in esergo a questo libro, salutato, al suo apparire negli Stati Uniti, come una ulteriore versione del grande romanzo americano e dei suoi eterni temi: il viaggio e l'avventura, la colpa e la redenzione, il riscatto e la speranza.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento